Solunto e villa Palagonia

Visita guidata all’area archeologico di Solunto e a villa Palagonia di Bagheria. Adagiata sulle propaggini sud-orientali del Monte Catalfano, lungo la fascia costiera immediatamente ad Ovest di Palermo, l’antica città di Solunto, con le sue insulae rettangolari definite da un regolare sistema viario, si imposta scenograficamente sui ripidi pendii della collina, protesa sul mare in posizione di rara e suggestiva bellezza.

Preceduta dall’insediamento marittimo fenicio di Kfra, la città venne fondata nel IV secolo a.C. dai Cartaginesi, che ne mantennero il controllo per più di un secolo. Durante questo periodo divenne centro di traffico marittimo, rivaleggiando con Palermo e Mozia. In seguito alla prima guerra punica (250 a.C. circa) passò sotto il dominio di Roma. Il declino della città iniziò nel I secolo d.C., con il graduale abbandono della città in favore dei centri abitati della pianura sottostante, fino al saccheggio subito ad opera dei Saraceni nel VII secolo. Grazie alla monumentalità dei suoi resti, fin dagli anni cinquanta l’area della città ellenistico-romana venne demanializzata, adeguatamente attrezzata per l’apertura al pubblico e dotata di un piccolo antiquarium, mentre rimase ignoto, per lungo tempo, il sito dell’emporio arcaico di fondazione fenicia, ricordato da Tucidide nel VI Libro della sua opera e posto in felice posizione strategica, a controllo delle rotte commerciali tirreniche e del fertile e popoloso entroterra indigeno.

 Il tour prevede la visita guidata al sito archeologico di Solunto e alla  villa Palagonia di Bagheria detta la villa dei Mostri.

Villa Palagonia a Bagheria è uno dei più conosciuti e visitati monumenti di Sicilia.
Superba ed eccentrica villa che, già nel Settecento, viene visitata da illustri viaggiatori, che la considerano come il luogo “più originale che esiste al mondo e famoso in tutta Europa”.

Salvador Dalì dichiarò di volere acquistare Villa Palagonia come suo ideale soggiorno per i periodi di villeggiatura in Sicilia.Renato Guttuso, che lo definì “il luogo dei miei giochi da bambino“, quando raccontava di contemplare le sculture e di fantasticare a giocarci arrampicandovici su, realizzò tre opere dedicate alla Villa:Il ratto – Villa Palagonia”, “Il portone murato” e “Spes contra Spem”.  Un luogo magico e cuoriso. Una delle tante ville del 700 a Bagheria detto il paese delle Ville.

 

Dettagli
Durata 4 ore
Lingue italiano, inglese
Numero partecipanti minimo 2/ massimo 8
Luoghi Sito archeologico Solunto, Bagheria
Costo 100, 00 euro tour
Include visita guidata con guida locale autorizzata
Non include biglietti monumenti e transfert
Richiesta di prenotazione

Il tuo nome (richiesto):

La tua email (richiesto):

Telefono / Cellulare:

Escursioni che vorresti prenotare:

Periodo di preferenza:

da:
a: